Quello che non è mai cambiato all’interno dei centri urbani è la figura chiave del farmacista. Questa professione, insieme a quella del maresciallo, è da sempre un punto di riferimento per gli abitanti di una città.

La sua immagine è vista dai clienti come quella di un confidente che conosce i segreti di ogni famiglia e li costudisce con cura.

Infatti, le motivazioni che spingono il consumatore ad acquistare in una farmacia anziché in un’altra, è il rapporto con il commerciante. Più lui riesce ad attirare a sé le persone con la sua disponibilità e riservatezza, più le persone lo preferiranno agli altri.

IL RAPPORTO UMANO TRA CLIENTE E FARMACISTA

Il primo fattore che fa affezionare un cliente ad una determinata farmacia è la capacità che ha un farmacista di ascoltare. L’ascolto, infatti, è indispensabile per comprendere quale sia la reale esigenza che ha portato il cliente in farmacia. Trovare una persona disponibile a capire i nostri bisogni e a suggerire soluzioni, dopo aver ben compreso cosa sia utile, fa piacere a tutti perché ci rende molto aperti al dialogo e disponibili all’interazione.

FIDUCIA SENZA PREGIUDIZI

E’ molto facile iniziare una conversazione prevenuti, ci basta uno sguardo, un gesto o l’abbigliamento di chi abbiamo di fronte, per formulare un pregiudizio che ci condizionerà durante tutta la nostra relazione. La professione del farmacista ha l’importantissimo compito di trasmettere fiducia nei propri clienti: se l’impressione è positiva saranno ben disposti a creare una relazione, altrimenti cercheranno altre farmacie e farmacisti in grado di trasmettergli ciò che cercano.

TROVARE SOLUZIONI

Il cliente cerca soluzioni e non prodotti, per questo si affida al farmacista nel quale riconosce le competenze e le professionalità per risolvere le sue esigenze. Questo possiamo notarlo soprattutto quando il consumatore corre in farmacia mosso da un forte bisogno di conforto. E’ proprio in quei momenti che, trovare un farmacista disposto a tranquillizzarli comprendendo il loro stato d’animo, crea una relazione di fiducia reciproca fondamentale.

SODDISFARE LE ESIGENZE

Per concludere, il farmacista svolge la sua professione aiutando le persone a trovare  soluzioni alle loro esigenze. La differenza consiste nell’obiettivo che si vuole raggiungere: se il fine è la vendita si raccoglierà poco, specialmente adesso; se invece l’obiettivo è aiutare le persone, queste saranno ben disposte ad acquistare le soluzioni che gli verranno proposte.

 

Contatta Effeforniture per richiedere informazioni.

Hai trovato interessante questo articolo? Scopri di più sul blog di Effeforniture.

Seguici sui social.

 

Richiedi informazioni

Chiamaci allo 0773.18.52.151

Contattaci

Continua a leggere